Il mercato della SSC Bari è prossimo ad entrare nel vivo. Un reparto che sicuramente necessita di rinforzi, è quello difensivo, in particolare le sue fasce. Lo scorso anno, anche a causa dei limiti imposti dalla regola degli under che vige nei dilettanti, la società ha dovuto tirare, da questo punto di vista, il freno a mano, dovendo per forza di causa, puntare su alcuni nomi piuttosto che altri.

Elementi che, nonostante si siano contraddistinti per il grande impegno e qualche giocata importante, non sono probabilmente pronti al salto di categoria tra i professionisti, almeno non nel Bari, ove vige la massima ambizione anche nel prossimo campionato di Lega Pro.

Ma cosa manca ai biancorossi per spiccare il volo anche sulle fasce? L’entourage biancorosso dovrà sicuramente soffermarsi su qualità, spinta e personalità, soprattutto in zona offensiva, doti che a Bari mancano, ad esser ottimisti, dalla stagione 2017/2018. In quella stagione, Sabelli, D’Elia e Balkovec, sono riusciti a soddisfare questi requisiti, anche se, a onor del vero, in maniera discontinua.

Alla società l’arduo compito, in attesa di ulteriori sviluppi di mercato nelle prossime ore. Letizia sarebbe certamente un interprete di grido. In generale, trapela un forte ottimismo attorno all’ambiente biancorosso, confermato dai i nomi ambiziosi accostati alla compagine barese.

Sezione: In Primo Piano / Data: Sab 22 Giugno 2019 alle 17:00
Autore: Francesco Patruno
Vedi letture
Print