Nel corso dell'intervista rilasciata quest'oggi a Repubblica, il sindaco Decaro ha parlato dei suoi idoli in maglia biancorossa: "Ce ne sono stati tanti. Il Bari a volte ha avuto squadre incredibili. I ragazzi di Catuzzi, quasi tutti della città, sono stati un sogno. Ricordo la linea difensiva tutta barese: Armenise, Caricola, De Trizio, Frappampina. E poi il Bari di Bolchi, che da squadra di serie C eliminò in Coppa Italia la Juventus di Platini e Boniek. Idoli? Il primo nome che mi viene in mente è quello di João Paulo: sfidava chiunque in dribbling e con la sua velocità era imprendibile. Ma io non dimentico la classe di Totò Lopez, una sorta di Pirlo di quei tempi: non sbagliava un passaggio. E le punizioni di Edy Bivi? Al momento di calciarle, tutto lo stadio urlava il suo nome come fosse un rito propiziatorio. E quasi sempre era gol".

Sezione: News / Data: Mer 27 gennaio 2021 alle 15:00
Autore: Redazione TuttoBari
Vedi letture
Print