Pareri sul nuovo modulo di gioco del Bari e la difesa a 3, sulle pagine de La Gazzetta dello Sport. Lorenzo Sibilano, ex difensore biancorosso, dice la sua: "Può rivelarsi una soluzione efficace. Ma sul piano pratico è più complicato passare dalla difesa a 4 a quella a 3. Più semplice il contrario. I meccanismi sono completamente diversi. Occorrerà tempo affinché tutto funzioni. Una cosa è certa: nel 3-5-2, gli esterni diventano determinanti. Kupisz e Costa devono dare una mano in copertura, ma essere altrettanto bravi nelle proiezioni offensive. Se non allungano la squadra, ti ritrovi con un baricentro molto basso come è accaduto nel primo tempo contro la Reggina".

Sezione: News / Data: Gio 19 Settembre 2019 alle 08:30
Autore: Redazione TuttoBari
Vedi letture
Print