Dalla seconda giornata di campionato del Girone C di Serie C emerge un dato importante: non esiste più il fattore campo. L'assenza di pubblico negli stadi - per i più fortunati ci sono 1000 spettatori - rende ogni partita incerta e dall'esito mai scontato. Ne è consapevole più di tutti il Bari, capace di sbancare il campo del Francavilla una settimana fa e impattare in casa contro il Teramo, avversario ben organizzato e con spiccate individualità, ma ampiamente alla portata per un team, come quello biancorosso, che punta a vincere il campionato.

Il diverso andamento casa-trasferta è comune alle altre big del torneo. La Ternana, dopo il pareggio casalingo con la Viterbese, ha vinto e convinto sul campo della Paganese, che aveva pareggiato all'esordio a Catania. Proprio i siciliani hanno fatto il colpaccio di giornata espugnando il campo del Monopoli e annullando la penalizzazione in classifica di quattro punti. I cugini biancoverdi sono da sempre squadra da trasferta e lo stanno anche dimostrando quest'anno. Successo esterno anche della Juve Stabia - dopo la sconfitta interna col Monopoli - sul campo della Vibonese, che a sua volta aveva battuto in trasferta la Cavese, e dell'Avellino, che ha vinto a Viterbo.

Non solo calcio giocato, ma anche Covid e sconfitte a tavolino in questa seconda giornata. Sabato a mezzogiorno, a seguito del consueto ciclo di tamponi, il Potenza ha riscontrato due positività nel gruppo calciatori. La Asl lucana ha bloccato la trasferta, il che ha portato al rinvio della gara col Palermo. Ci sarà, dunque, questo precedente nella regolamentazione della Serie C, a differenza di quanto accaduto in Serie A. A Napoli, l'altro club della famiglia De Laurentiis, fermato dalla Asl campana, probabilmente avrà la sconfitta a tavolino. Restando su questo tema il Trapani non si è presentato a Catanzaro e verrà ufficialmente escluso dal campionato. Il Girone C sarà a 19 squadre, con una squadra a rotazione che riposerà ogni giornata. Una dinamica da tornei amatoriali.

Mercoledì subito in campo per il turno infrasettimanale. Biancorossi impegnati in Campania con la Cavese, spicca Ternana-Palermo. I rosanero hanno una gara, persa, sulle gambe e un'ulteriore sconfitta potrebbe essere già letale. Di contro le fere, di fronte ad un avversario di livello, mirano a confermarsi.

CLASSIFICA: Ternana, Teramo, Bari 4; Potenza*, Avellino*, Turris*, Monopoli, Vibonese, Juve Stabia 3; Viterbese, Paganese 1; Catania, Foggia**, Bisceglie**, Catanzaro*, Cavese*, Virtus Francavilla, Palermo*, Casertana* 0.

* una gara in meno

** due gare in meno

Catania -4 punti di penalizzazione

Sezione: Serie C / Data: Lun 05 ottobre 2020 alle 18:00
Autore: Claudio Mele
Vedi letture
Print