La Feralpisalò è delusa. Il club si scaglia contro la decisione del Consiglio Federale di ieri. Così il presidente: "Sono profondamente deluso della decisione del Consiglio Federale: ritenevo rischiosa una ripresa del torneo, anche in forma ridotta con i soli playoff e resto dell’idea che lo sia anche oggi. A maggior ragione dopo che anche i responsabili sanitari dei club di Lega Pro avevano espresso parere contrario al ritorno in campo per evidenti problemi di esigenze sanitarie. Non solo: nell’ultima assemblea ben 53 presidenti su 59 squadre aventi diritto di voto si erano espressi negativamente anche per gli alti costi evidenziati per sostenere i severi protocolli sanitari stabiliti dal Cts, seppur con alcune modifiche negli ultimi giorni. Attendiamo comunque la decisione finale del  28 maggio affidata al ministro Spadafora", si legge su TuttoC.

Sezione: Serie C / Data: Gio 21 maggio 2020 alle 11:30
Autore: Redazione TuttoBari
Vedi letture
Print