Definire con calma l’organigramma della società, senza perdere di vista l’obiettivo immediato, che è senza alcun dubbio la conquista della B attraverso i prossimi playoff. Questi i prossimi passi in agenda per la dirigenza biancorossa, secondo quanto appreso dalla nostra redazione.

La nomina del direttore sportivo arriverà certamente entro il dieci aprile prossimo, come previsto dal regolamento, che concede al club 60 giorni per la scelta, quando c’è da sostituire una figura di quel genere. Valutazioni sono in corso anche sull’eventualità di incrementare ulteriormente il personale, con altri ingressi in ruoli chiave, come quello, attualmente vacante, di direttore generale. Molto probabilmente parlerà, quando sarà definito il quadro in proposito, anche il presidente Luigi De Laurentiis

Comunque finisca la stagione, la sua famiglia, a quanto ci risulta, non ha alcuna intenzione di abbandonare il timone del club, anche in caso di mancata promozione. Di certo, saranno fatte considerazioni sul budget a disposizione, sulla base dei risultati del campo ed in conseguenza dell’evoluzione della situazione relativa al Covid-19.

A questa squadra manca, anche sul piano finanziario, il supporto del proprio pubblico. Se, dal prossimo campionato, si potranno riaprire le porte del S. Nicola, consentendo a tutti gli appassionati di riabbracciare dal vivo i propri beniamini, tutto il mondo del calcio ne beneficerà, incluse le casse del Bari.

Sezione: Esclusive / Data: Mer 24 marzo 2021 alle 13:00
Autore: Giovanni Gaudenzi
Vedi letture
Print