Intervenuto in esclusiva ai microfoni di TuttoBari.com, l'ex calciatore biancorosso ed ora allenatore Michele Marcolini ha parlato dell'attuale situazione del club. Il tecnico, commentando il lavoro svolto da Gaetano Auteri, ha dichiarato: "Questa squadra è partita bene, ha dato sin da subito la sensazione di poter confermare sul campo l'ottimo valore della rosa: ha idee tattiche interessanti e può far bene" .

Spazio poi ad un commento su Mattia Maita Carlo De Risio, già allenati dall'ex calciatore biancorosso: "Il primo l'ho avuto a Lumezzane, il secondo solamente per un mese ad Avellino. Sono giocatori importanti che si inseriscono in una rosa che può dar tanto, in questa categoria sono di passaggio: hanno esperienza e fisicità. Auteri li ha chiesti ed è normale che un allenatore quando costruisce una squadra si affida a giocatori che gli garantiscano qualcosa".

Sulle rivali nella lotta per la promozione: "Siamo all'inizio, da qui alla fine ci sarà da lottare per tutte: a me piace molto la Ternana, che ha una rosa di altissimo livello con sostituti all'altezza. Nel Teramo c'è gente di categoria, abituata ad essere nelle posizioni di vertice. Occhio anche al Monopoli, in crescita da anni. Ma i valori non sempre son rispecchiati sul campo, si veda quanto sta accadendo al Palermo".

Marcolini poi evidenzia cosa serve per un ulteriore upgrade: "Credo che nel calcio di oggi sia più difficile trovare una squadra ammazza-campionato, ci sono tante formazioni forti e competitive. La differenza la farà la continuità di rendimento nel corso del torneo".

Sezione: Esclusive / Data: Dom 25 ottobre 2020 alle 20:00
Autore: Raffaele Digirolamo
Vedi letture
Print