Rammarico per l’occasione persa, con la finale playoff, ma ottimismo per il futuro dei galletti. Questi i sentimenti che, secondo l’ex tecnico biancorosso Bortolo Mutti, dovrebbero albergare nei cuori dei tifosi, già in attesa della prossima stagione.

L’allenatore sessantacinquenne, in esclusiva ai nostri microfoni, interrogato sull’attuale situazione del club biancorosso, si esprime chiaramente: “Si erano create le basi per fare il salto di categoria, la squadra era molto strutturata. Ma ha trovato rivali valide come Reggina, nel girone, e Reggiana, ai playoff. È stato fatto comunque un gran lavoro, e bisogna ripartire con determinazione. La conferma di Vivarini mi sembra dovuta. Ha fatto una stagione importante e positiva. Mi sembra logico resti. L’anno prossimo, ci saranno avversarie come il Palermo, che ha grandi ambizioni. E bisognerà stare attenti a chi retrocederà dalla B.”

Sezione: Esclusive / Data: Mar 28 luglio 2020 alle 22:00
Autore: Giovanni Gaudenzi
Vedi letture
Print