A La Gazzetta dello Sport il pensiero dell'ex capitano del Bari, Garzya: "L’aspetto da rimarcare è che il Bari concede sempre poco agli avversari. Vuol dire che l’assetto funziona, a prescindere dagli interpreti. Ma preoccupa che spesso l’unica rete al passivo condizioni i risultati. E ciò non premia il calcio propositivo di Auteri. Ho visto tanta sfortuna, specie contro Teramo, Vibonese e Turris. Ma è anche vero che sotto porta bisogna essere più cattivi. Le cadute con Foggia e Ternana sono gravi, ma il Bari meritava una classifica migliore. E poi la mancanza di pubblico penalizza i biancorossi più di altri. Quanto pesa l'assenza di Maita? Tanto. Purtroppo non ci sono alternative con il suo dinamismo. Pur avendo una rosa di livello, il Bari deve cogliere ogni occasione sul mercato. Con la Ternana lanciata e sostenuta dalla buona sorte, bisogna strutturarsi per continuare la rincorsa o blindare il 2° posto in vista dei playoff".

Sezione: In Primo Piano / Data: Mer 13 gennaio 2021 alle 09:00
Autore: Redazione TuttoBari
Vedi letture
Print