A distanza di oltre 4 mesi dall'ultima uscita ufficiale, il Bari ha ripreso il suo percorso stagionale con un pareggio, risultato che al San Nicola mancava dal 24 novembre contro il Teramo. Allora il parziale fu il medesimo, 1-1, tra l'altro il punteggio più frequente in casa (a quota 4). Prima di ieri i biancorossi avevano sempre vinto in casa nel 2020. Confermate, invece, diverse strisce aperte: sempre a segno in casa in questa stagione (16 su 16), 26esimo risultato utile per Vincenzo Vivarini e quarto pareggio consecutivo nei playoff dopo il 2-2 di Cittadella del 2018, il 3-3 contro il Novara nel 2016 (il ko arrivò ai supplementari) e il doppio 2-2 contro il Latina della meravigliosa stagione fallimentare. Terza sfida stagionale con la Ternana, dopo il 2-0 dell'ottobre al San Nicola e il 2-2 di febbraio al Liberati. I biancorossi non perdono da otto gare contro le fere ma l'1-1 tra le mura amiche mancava dal gennaio 1978.

Mirco Antenucci si conferma un'autentica tassa dal dischetto, nove su nove con la maglia del Bari. Nel nuovo anno è andato a segno in cinque match su sei dei galletti in casa (a digiuno solo contro la Sicula Leonzio). L'attaccante è a solo una rete dal record di marcature personali, stabilito nel 2009/2010 con la maglia dell'Ascoli. Ancora a secco, invece, Simone Simeri, autore di un'unica rete nelle ultime otto uscite. Eppure il centravanti napoletano aveva iniziato il 2020 con tre marcature nelle prime due sfide al San Nicola. Impressionanti, invece, i numeri di Daniele Vantaggiato contro la sua ex squadra, arrivato ieri all'ottava rete, la vittima preferita in assoluto. 

Tra le presenze, Alessio Sabbione si conferma l'unico giocatore in campo in tutte le 33 partite stagionali della squadra (solo una da subentrante). Torna tra i titolari dopo 2 partite, Valerio Di Cesare, ultima partita giocata dall'inizio fu proprio nella trasferta di Terni, raggiungendo così quota 112 con i galletti. 

Sezione: In Primo Piano / Data: Mar 14 luglio 2020 alle 21:45
Autore: Gianmaria De Candia
Vedi letture
Print