La gara con la Cavese aprirà un blocco di quattro partite che potrà essere fondamentale per le ambizioni di primo posto della squadra di mister Vivarini. Il Bari non potrà pertanto commettere passi falsi, al cospetto di un avversario imbottito di giovani e non certamente irresistibile. I blufoncé con 21 gol all'attivo sono il terzo peggior attacco del campionato, sebbene siano a ridosso della zona play-off. Più in particolare la Cavese è senza reti da 303 minuti, con l' ultima firmata Matino quattro turni fa.

Di contro i biancorossi, insieme alla Reggina, sono il miglior attacco del torneo con 48 reti segnate. Mister Vivarini può sorridere per i suoi personali 21 risultati utili consecutivi e per un altro dato interessante: il suo Bari è una cooperativa del gol, avendo mandato a segno 16 marcatori diversi. E' record nel Girone C dopo 26 giornate, da condividere con il Catanzaro.

I metelliani sono la squadra del Girone C che guadagna nelle riprese più punti rispetto al risultato del primo tempo: +13, come il Potenza. Però è da notare come una volta passati in svantaggio, difficilmente hanno trovato la forza di recuperare, senza mai ribaltare il risultato. Solo in quattro occasioni ciò è avvenuto, delle quali due nella gestione precedente di mister Moriero.

Sezione: News / Data: Sab 22 febbraio 2020 alle 13:00
Autore: Claudio Mele
Vedi letture
Print