Fabio Gallo, allenatore del Potenza, ha analizzato la vittoria dei suoi ai microfoni di RadioBari: "Se vengo a fare le barricate a Bari ho poche possibilità di vincere, ho detto ai ragazzi che noi sotto l'aspetto della volontà non potevamo essere sotto al Bari, per colmare il gap qualitativo. I ragazzi sono stati straordinari, avevo detto che avremmo avuto occasioni da gol, abbiamo le armi per poter mettere in difficoltà gli avversari: giocatori di qualità, bravi tra le linee e un grande finalizzatore. Abbiamo commesso qualche errore, Zampa si faceva invogliare ad aggredire mentre io avevo detto di concedere il palleggio perchè doveva dare il raddoppio a Marras e Celiento. I ragazzi si sono sacrificati, la partita è stata fatta molto bene. L'idea di calcio è quella di muovere la palla e giocare puntando l'avversario, questo fa si che trovi le giocate. Quando poi hai Mazzeo che ha quelle qualità è una cosa che devi sfruttare. Sull'azione del gol c'è stato un recupero straordinario di Coppola dopodichè ognuno ha fatto quello che deve fare, senza voler essere determinanti in zone di campo dove non lo devi essere. Tutti hanno fatto molto bene oggi, il portiere ci ha tenuto in partita, lui è stato eccezionale quando il Bari ha spinto e ha provato a riaprire la partita".

Parole di stima per l'ex compagno di squadra all'Atalanta Massimo Carrera: "L'importante è che Massimo continui a lavorare, perchè sta lavorando bene, non è una sconfitta che deve togliere certezze a una squadra che ha grande qualità. Auguro a Massimo le migliori fortune, perchè oltre a essere un allenatore straordinario, è un amico". 

Sezione: News / Data: Dom 07 marzo 2021 alle 22:00
Autore: Michele Tedesco
Vedi letture
Print