Uno dei pilastri di questa stagione è stato certamente Zaccaria Hamlili. Dopo il grande campionato disputato in Serie D, si è confermato anche al ritorno tra i professionisti. La sua assenza in mediana ha pesato durante la regular season, mentre nei play-off ha potuto togliersi la soddisfazione di essere nuovamente titolare. Per commentare il suo bilancio personale, la nostra redazione ha intercettato Vincenzo Rispoli, agente del classe '91: "Logicamente mi dispiace per il risultato finale, che purtroppo è stato negativo. Lui è dispiaciuto come tutti. Era l'obiettivo di Zaccaria che aveva in comune con la squadra e la società. Ora è ancora un po' fresca la ferita, ma sicuramente il club è tanto importante che si riorganizzerà per fare un campionato subito di vertice il prossimo anno".

Malgrado la carenza di reti giunte dal suo reparto, il centrocampista italo-marocchino è riuscito ad incidere in zona gol grazie ai due sigilli realizzati... "Ci ha sempre provato, sono dieci anni che lo assisto. Quando ha l'opportunità, prova un tiro che ha un certo effetto. Pur non essendo di Bari so quanto abbia lavorato la società e conosco la serietà dei suoi dirigenti, che volevano ottenere questa promozione. Tutti i fatti positivi purtroppo sono smorzati dal mancato salto di categoria".

Il futuro dell'ex Pistoiese sembra chiaro. Visto il recente rinnovo, il progetto biancorosso continua per cercare di toccare quella cadetteria da lui mai affrontata in carriera. Il procuratore, infatti, ha auspicato: "Noi non abbiamo dubbi di sicuro. Spero che anche il Bari non ne abbia, saremmo ben felici di restare qui. Ha cambiato due allenatori, ha sempre giocato. Nel complesso non si può non essere contenti. Ma la felicità del singolo è molto modificata dal risultato di squadra".

Sezione: Esclusive / Data: Gio 30 luglio 2020 alle 14:30
Autore: Gabriele Bisceglie
Vedi letture
Print