Il duttile Gabriele Rolando è stato uno dei due innesti annunciati ieri dal Bari. Per parlare dell'esterno proveniente dalla Reggina abbiamo intercettato ai nostri microfoni il suo agente, Filippo Pacini. Ecco le sue parole: "Rolando è venuto a Bari per cercare di vincere il campionato, ha sposato il progetto perché la piazza è ambiziosa e l'obiettivo è quello di andare in Serie B".

Pacini ha poi parlato della tempistica dell'operazione: "Gabriele ha fatto 11 presenze nella prima parte di campionato ma poi un piccolo infortunio ed il cambio di allenatore, con conseguente cambio di modulo, ci ha fatto preferire una società diversa. La decisione è stata presa intorno al 7/8 di gennaio, a quel punto avevamo altre alternative ma abbiamo deciso Bari anche se inizialmente c'è stato un confronto sulla formula perché il ragazzo avrebbe preferito trasferirsi a titolo definitivo ma ciò non è stato possibile; ci siamo trovati comunque con un prestito con obbligo di riscatto in caso di Serie B e conseguente allungamento di un anno al contratto".

Il procuratore di Rolando ha poi chiuso parlando della posizione in campo più congeniale al nuovo calciatore biancorosso: "Gabriele non ha problemi; lo scorso anno ha vinto il campionato giocando a sinistra mentre quest'anno ha giocato a destra. Credo che sull'out mancino sia più imprevedibile, deciderà il mister ma in linea generale può fare entrambe le fasce tranquillamente".

Sezione: Esclusive / Data: Ven 22 gennaio 2021 alle 09:00
Autore: Alessio D'Errico
Vedi letture
Print