Furio Fedele, giornalista del Corriere dello Sport, ha commentato la scelta del Consiglio Federale di far ripartire anche il campionato di Serie C: “Questa è la grande occasione per il Bari di De Laurentiis: sulla carta, in una fase così concitata, dovrebbe essere la favorita sotto tutti i punti di vista. I biancorossi non potranno gettare via questa possibilità perché non salire in B e restare in C un altro anno potrebbe creare degli effetti collaterali per l’anno prossimo con la Serie C che non sarà più la stessa. Secondo me ci sarà una riforma del terzo livello ed il Bari rischierebbe di ritrovarsi immischiato in un girone d’elitè. Per la Serie B avere in un colpo solo Monza, Vicenza, Reggina e Bari sarebbe tanta roba”.

Sulle nuove modalità del calciomercato, che permetteranno operazioni “preliminari” dal 1 giugno al 31 agosto, Fedele si è così espresso: “Credo che questo aspetto renderà un po’ più complesso il lavoro del tecnico. L’allenatore, infatti, si ritroverà a gestire calciatori scontenti o con la testa altrove che, per un fine prestito o per un trasferimento già formalizzato, potrebbero essere mentalmente focalizzati sull’esperienza che li aspetta e non su quella che stanno vivendo”.

Sezione: Esclusive / Data: Gio 21 maggio 2020 alle 13:00
Autore: Alessio D'Errico
Vedi letture
Print