Continua a macinare punti il Bari di mister Auteri, alla terza vittoria consecutiva ad un anno di distanza dall'ultima volta. A Pagani si sono visti passi in avanti sia nello spirito di sacrificio dei biancorossi che nella mentalità vincente, più volte invocata da inizio stagione. Può essere soddisfatto il tecnico siciliano, che ha ammirato nel giro di una settimana le due facce della stessa medaglia con cui si vincono questi campionati: operaia a Pagani, propositiva e asfissiante col Catanzaro.

Se non fosse per la marcia inarrestabile della Ternana, si starebbe parlando di una squadra che sta facendo il suo ed in vetta alla classifica. La realtà però è molto diversa, con un competitor di categoria superiore che presenta un discreto vantaggio e può permettersi il lusso fare un passo falso. Celiento e compagni, da inseguitrici, possono solo vincere e vincere, sperando in buone nuove dagli altri campi. Mantenere una mentalità vincente sarà fondamentale per accorciare il gap da qui ad aprile. Se la Ternana calerà, bisognerà sfruttare appieno l'occasione e operare la manovra di sorpasso. Anche l'anno scorso la Reggina tritatutto calò ad inizio girone di ritorno, ma gli uomini di Vivarini non seppero approfittare, chiudendo secondi con l'epilogo a tutti noto.

E', dunque, ora di spingere sull'acceleratore e proseguire sulla propria strada. Il percorso da qui in avanti sarà anche illuminato dai riflettori di Sky. Un ritorno all'antico per i tifosi biancorossi, che ricorda in minima parte i fasti di un tempo. Prima del fallimento, infatti, le partite dei galletti erano visibili sulla piattaforma satellitare di Murdoch. Dopo un anno con Dazn e successivamente con Eleven, il calcio barese torna così sul grande schermo, per la gioia del presidente Luigi De Laurentiis, deus ex machina di questa trattativa.

Un piccolo passo per il suo Bari verso il vero grande obiettivo, che si coltiva da quando due estati fa il Sindaco Decaro consegnò alla famiglia cineasta il titolo della squadra della città capoluogo della Puglia...

Sezione: Focus / Data: Mer 09 dicembre 2020 alle 18:00
Autore: Claudio Mele
Vedi letture
Print