Fabio Lupo, ex biancorosso e attuale ds del Venezia, ha espresso senza mezzi termini la sua sul futuro dei campionati in un'intervista a Il Gazzettino: "Secondo me stiamo giocando troppo con le date. Si ragiona su chi e cosa ci stia perdendo di più o di meno, si va avanti a buttare ipotesi in agenda a distanza di due settimane. Questo non è il modo di programmare nella maniera migliore. Tutti vogliamo ricominciare, ma il nostro non è il calcio della Playstation. La fretta di riprendere ad ogni costo andando contro la pandemia, questa sì rischia di procurare davvero danni economici incalcolabili al sistema calcio. La soluzione? Ripartire il primo settembre. Fisserei quella data e inizierei a studiare tutte le possibili soluzioni, so bene che comunque si creerebbero degli scontenti, ma l’obiettivo dev’essere portare meno danni possibile al calcio in tutte le sue sfaccettature".

Sezione: Gli ex / Data: Dom 05 aprile 2020 alle 19:30
Autore: Claudio Mele
Vedi letture
Print