Ecco Quagliata,: nuovo under, è pendolino a tutta fascia

04.01.2019 22:00 di Gianmaria De Candia  articolo letto 6719 volte
Ecco Quagliata,: nuovo under, è pendolino a tutta fascia

Il Bari non vuole lasciare nulla al caso nella corsa alla promozione diretta con la Turris. Negli ultimi giorni la società di De Laurentiis ha chiuso il terzo colpo della sessione invernale del calciomercato. Dopo Bianchi e Iadaresta è in arrivo agli ordini di Cornacchini, Giacomo Quagliata. Il ragazzo è un classe 2000, mancino naturale con un'evidente predisposizione ad occupare la fascia. Nei primi mesi di campionato ha militato nel Latina, insieme a Iadaresta, sempre in Serie D (Girone G), collezionando 20 presenze (tutte da titolare) e due reti. Proprio tra le fila dei nerazzurri si è rivelato tra i migliori prospetti del campionato, sebbene fosse la sua prima vera esperienza da professionista. 

Quagliata, su cui si attende solo l'ufficialità, andrà così ad arricchire la batteria degli under, come richiesto dal mister ad inizio dicembre. Il giovane, salvo sorprese, avrà concrete chance di giocarsi un posto da titolare con Nannini, considerate anche l'incertezza relativa futuro di D'Ignazio. Il calciatore, in prestito con diritto di riscatto dalla Pro Vercelli, ha dimostrato di poter occupare tutti i ruoli di fascia da terzino a quinto di centrocampo ed esterno d'attacco. Ideale, dunque, per i piani tattici dei biancorossi che hanno dimostrato di essere una squadra camaleontica anche a gara in corso.

Le doti più evidenti del ragazzo sono relative alla corsa e alla tecnica. Un autentico pendolino, di grande propensione e dinamismo. Inoltre a Latina, spesso, era lui l'incaricato a tirare i calci d'angolo su ambo i lati. Buona anche la gestione della palla e le scelte di tempo negli anticipi. Sicuramente ha enormi margini di miglioramento su tutti i fronti (19 anni a Febbraio), probabilmente Cornacchini dovrà solo disciplinarlo maggiormente in fase di marcatura.