Qualche mese fa, prima dello stop forzato del calcio italiano, parlare di playoff era prematuro, e le incertezze sullo sviluppo delle classifiche dei tre gironi impedivano di delineare con certezza le squadre che avrebbero partecipato nei rispettivi turni. Adesso, invece, a meno di sorprese, i tabelloni della competizione verranno sviluppati cristallizzando le classifiche attuali.

Le 28 squadre partecipanti si suddivideranno in una sorta di Royal Rumble del calcio, dove, come nel wrestling, i club classificatisi meglio saliranno sul ring dei playoff con l’avanzamento verso le fasi finali, e, alla fine, la vincitrice della grande contesa sarà solo una. Escludendo possibili rinunce (possibili, ma tutte da determinare), quali sarebbero le squadre partecipanti, e da che turno in poi si unirebbero alla gara?

FASE GIRONE, PRIMO TURNO: in questo turno partecipano le 18 squadre classificatesi tra il quinto e il decimo posto, affrontandosi internamente tra club del proprio girone

N.B. La Juventus U23 e la Ternana si affronteranno nella finale di Coppa Italia Lega Pro, la vincitrice fra le due passerà direttamente alla fase nazionale senza disputare questa, venendo sostituita dall’undicesima classificata del rispettivo girone.

Girone A: SIENA, ALESSANDRIA, ALBINOLEFFE, NOVARA, AREZZO, JUVENTUS U23*

Girone B: FERALPISALÒ, PADOVA, PIACENZA, MODENA, TRIESTINA, FERMANA

Girone C: TERNANA*, CATANIA, CATANZARO, TERAMO, VIRTUS FRANCAVILLA, AVELLINO

FASE GIRONE, SECONDO TURNO: si aggiungono le tre squadre classificatesi quarte nel proprio girone.

Girone A: PONTEDERA

Girone B: SUDTIROL

Girone C: POTENZA

FASE NAZIONALE, PRIMO TURNO: si aggiungono le terze squadre dei gironi, insieme alla vincitrice della Coppa Italia Lega Pro.

Girone A: RENATE

Girone B: CARPI

Girone C: MONOPOLI

Vincitrice Coppa Italia: TERNANA/JUVENTUS U23

FASE NAZIONALE, SECONDO TURNO: si aggiungono le seconde squadre dei gironi, tra cui il Bari.

Girone A: CARRARESE

Girone B: REGGIO AUDACE

Girone C: BARI

FINAL FOUR

Nella fase finale, si affrontano le quattro squadre vincitrici del secondo turno della fase nazionale. Nessuna squadra nuova si aggrega in questa fase.

Sezione: In Primo Piano / Data: Lun 01 giugno 2020 alle 22:00
Autore: Gabriele Ragnini
Vedi letture
Print