Al termine della gara tra Rende e Bari ai microfoni di Radio Bari ha parlato il tecnico dei biancorossi Vincenzo Vivarini. Ecco il suo commento sulla gara: "Bisogna vincere. Oggi abbiamo affrontato la gara nel modo giusto cercando di curarla nei minimi particolari. In questa settimana abbiamo lavorato tanto su ripartenze e possesso palla e in questo senso ho visto netti passi in avanti. Per migliorare sul piano della gestione del pallone aspettiamo anche dei campi in migliori condizioni".

Su Simeri e Antenucci: "Mirco lo conosciamo e sappiamo quanto è bravo, sfrutta al meglio il lavoro della squadra. Oggi lo ha fatto anche Simeri sfruttando la palla recuperata da Bianco e andando a segno con tenacia".

Sui risultati delle concorrenti: "Ovviamente la classifica è ciò che conta di più, ma noi dobbiamo pensare a noi stessi. Dobbiamo cercare di dare il massimo per tirar fuori tutte le potenzialità di questa squadra. Poi se le altre dovessero vincere tutte le partite faremo loro i complimenti ".

Futuro e scontri diretti: "Gli scontri diretti sono importanti tanto quanto le altre partite. Dobbiamo vincere le partite risolvendo i problemi che abbiamo, senza pensare di non poterne avere perchè siamo il Bari. Ora abbiamo una gara importante contro il Potenza e da stasera cominceremo a pensarci".

Sezione: In Primo Piano / Data: Dom 1 Dicembre 2019 alle 17:30
Autore: Giovanni Fasano
Vedi letture
Print