A Tmw Radio le parole di Toscano, tecnico della Reggina già promossa in B: "La soddisfazione è tanta, ed è diversa da quella avuta da calciatore a Reggio Calabria o da tecnico in altri contesti. Sapevo che quest'annata mi avrebbe regalato emozioni, non credevo così tante. Le difficoltà ci sono state, soprattutto perché sono reggino, e dovevo staccare questa cosa dall'essere l'allenatore della Reggina, un professionista. Abbiamo raggiunto questo obiettivo straordinario, in cui speravamo anche se nessuno pensava ad una cavalcata così vincente e straordinaria. Con dieci partite alla fine tutto sarebbe stato possibile, ma per quanto abbiamo dimostrato in un girone dal livello alto, siamo riusciti ad andare oltre le previsioni inanellando numeri straordinari. La fortuna nostra è stata quella di essere uniti e compatti negli intenti dall'inizio alla fine: il gruppo ha cultura del lavoro e una voglia incredibile di dimostrare il proprio valore. Chi in finale playoff? Di solito i playoff sono imprevedibili, quest'anno ancora di più: le incognite e le variabili ancora di più. Da ex ternano dico che in Monopoli-Ternana ci sono pro e contro: i primi rientrano dopo mesi, i secondi hanno già giocato due partite... La Serie B la otterrà chi la vorrà di più, a prescindere da com'era la classifica finale".

Sezione: News / Data: Gio 09 luglio 2020 alle 17:00
Autore: Redazione TuttoBari
Vedi letture
Print