Decisivo con le sue parate, Frattali è stato tra i protagonisti della vittoria di quest'oggi contro il Potenza. Il portiere, intervistato da RadioBari, ha spiegato: "Il gol di Emerson? Ha segnato da lontano, complimenti a lui, anche in A faccio fatica a vedere un gol così. Sapevo calciasse bene, c'era un signore vicino alla porta che mi ha detto che sembra fuori di tre metri, poi si è abbassata. E' andata bene, se non avessimo raccolto i tre punti, saremmo ora qui a recriminare un'altra volta di esserci fatti riprendere. La mia parata finale? Non so nemmeno io come l'ho presa: è stata una parata istintiva. Potevamo chiudere il primo tempo con 3-4 gol di scarto, abbiamo fatto una grande prestazione contro una squadra forte. La classifica? Non sapevo nemmeno la Reggina cosa avesse fatto. Noi dobbiamo cercare di vincerle tutte"

Frattali prosegue sugli errori commessi dal Bari: "Soffriamo l'ultimo quarto d'ora, invece di chiudere le partite. Fa parte del nostro processo di crescita: evidentemente non siamo in grado ancora di portare a casa le partite senza soffrire. Io ho ancora un po' di rammarico per il gol preso col Teramo. Sicuramente il mister si arrabbierà per gli ultimi venti minuti, ma abbiamo portato a casa un risultato importante contro un avversario forte".

Sezione: News / Data: Dom 08 dicembre 2019 alle 20:20
Autore: Redazione TuttoBari
Vedi letture
Print