La corsa verso i play off è giunta al rush finale: i galletti si apprestano ad affrontare le ultime quattro gare di regular season, che decideranno quale sarà il piazzamento finale della squadra di Carrera e di conseguenza sveleranno il momento dell’esordio ai play off.

Nella sua storia il Bari per quattro volte si è qualificato agli scontri promozione, tre dei quali in cadetteria e il più recente lo scorso anno in serie C. Nel 2014, anno della celeberrima meravigliosa stagione fallimentare, la cavalcata dei biancorossi si concluse proprio in semifinale play off: a Latina si infranse il sogno promozione del Bari che, pur non perdendo mai nel doppio scontro, fu eliminato a causa del miglior piazzamento dei laziali in campionato. Pochi giorni prima a Crotone i galletti espugnarono lo stadio Ezio Scida nei quarti di finale dei play off: un perentorio tre a zero mandò in visibilio i tifosi biancorossi, in particolare quelli riunitisi davanti al maxischermo allestito in piazza Prefettura.

Due anni più tardi nel turno preliminare dei play off il Bari, guidato da Camplone, venne sconfitto in casa dal Novara in una gara drammatica. Al 48’ i piemontesi guidavano la gara con tre reti di vantaggio, ma i galletti trascinati da Alessandro Rosina riuscirono ad agguantare clamorosamente il pareggio. Dopo doppietta del fantasista ex Torino fu la rete di Puscas a rimettere in piedi i galletti che corsero ad esultare sotto la nord, riversatasi nel settore inferiore dopo il triplo svantaggio. Tuttavia ai supplementari la rete di Galabinov vanificò la rincorsa del Bari, condannando i biancorossi all’eliminazione.

Nei play off del 2018 ai galletti non bastò il pareggio esterno (2-2) a Cittadella per continuare la corsa verso la promozione. Quella di Cittadella è al momento l’ultima apparizione dei galletti in B.

La qualificazione ai play off più recente risale allo scorso anno. Dopo la pausa forzata a causa della pandemia i galletti tornarono al San Nicola per disputare i turni preliminari degli scontri promozione. All’esordio fu sufficiente il pareggio con la Ternana per passare il turno (in virtù del miglior piazzamento); pochi giorni più tardi Simone Simeri a pochi minuti dalla fine dei supplementari centrò la rete del vantaggio contro la Carrarese, che garantì il pass per la finale. In finale il Bari uscì sconfitto sul campo della Reggiana, decisiva la rete di Kargbo all’inizio del secondo tempo.

Sezione: News / Data: Mer 07 aprile 2021 alle 15:00
Autore: Michele Tedesco
Vedi letture
Print