Intervenuto ai microfoni di tuttomercatoweb, il presidente del Catanzaro Floriano Noto si è espresso circa la situazione causata dal Coronavirus e un possibile metodo di prevenzione per le prossime partite (la prossima sfida casalinga dei calabresi sarà proprio contro il Bari): "Ci viene chiesto a mezzo del proprio personale medico di effettuare i controlli idonei a contenere il rischio di diffusione del virus. Ma quali sono i controlli medici che dobbiamo effettuare? Dobbiamo far misurare la febbre a tutti i giocatori del club ospite e alla terna arbitrale? E una volta che, malauguratamente, uno di questi dovesse risultare febbricitante qual è il protocollo che dobbiamo seguire? Sotto questo profilo non ci è stato detto nulla, tranne che la responsabilità è nostra. Noi come Catanzaro, ad esempio, stiamo valutando la possibilità, per tutelarci, di far firmare una dichiarazione sostitutiva, una sorta di liberatoria, a tutti i tesserati dei club che verranno a giocare a Catanzaro e alla stessa terna arbitrale dove chiediamo conferma della loro posizione".

Sezione: Prossimo Avversario / Data: Gio 05 marzo 2020 alle 20:00
Autore: Gabriele Ragnini
Vedi letture
Print