Intervistato ai microfoni di TuttoC, l’ex presidente della Lega Pro Mario Macalli ha commentato la delicata situazione societaria di Trapani e Catania: “Penso che i granata siano ormai fuori dal campionato, serve una decisione severa e quindi non basta solo la partita persa. Se non dovessero giocare sono eliminati. Io non li avrei proprio fatti giocare, adesso devono aspettare che ci sia una partita per toglierli. Lo sapevano da prima di scendere in campo, bisognerebbe chiedere a chi controlla: come hanno fatto a iscrivere una società piena di debiti? Sicuramente la proprietà avrà delle giustificazioni, ma così non si può andare avanti. Quando c'ero io non mi sono mai fidato dei controlli, vedevo queste cose; quando uno è dentro conosce bene il sistema. Ad esempio, se il Catania non ha pagato tre stipendi come puoi ammetterlo? Non può giocare".

Sezione: Serie C / Data: Mar 29 settembre 2020 alle 00:30
Autore: Andrea Papaccio
Vedi letture
Print