TUTTINCAMPO - All'Istituto Di Cagno Abbrescia raduno di calcio

14.10.2014 18:00 di Redazione TuttoBari  articolo letto 2402 volte
TUTTINCAMPO - All'Istituto Di Cagno Abbrescia raduno di calcio

Anche quest’anno gli sportivi con disabilità appassionati di calcio potranno provare a coronare il loro sogno! Il CIP Puglia, in collaborazione con INAIL PUGLIA, è lieto di presentare ‘TUTTINCAMPO’ il raduno delle nazionali FISDIR(Federazione Italiana Sport Disabilità Intellettiva e Relazionale)- FISPES (Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali)-FISPIC (Federazione Italiana Sport Paralimpici per Ipovedenti e Ciechi) , che si terrà a Bari dal 17 al 19 ottobre 2014, nei campi del Di Cagno Abbrescia, in corso Alcide de Gasperi, 320, 

L’evento, patrocinato da CON Puglia, Regione Puglia, Provincia di Bari e Comune di Bari, si strutturerà secondo il seguente programma (ingressi libero):

venerdì 17 ottobre
ore 17:00 – WORKSHOP ‘Calcio: uno stile di vita’ (presso la Sala conferenze Istituto Di Cagno Abbrescia);

sabato 18 ottobre
ore 9 / 12:30 – attività sportive
ore 15:30 / 19:30 – attività sportive;

domenica 19 ottobre
ore 9 / 11:30 – attività sportive
ore 12 – chiusura manifestazione.

Al pubblico sarà data la possibilità di cimentarsi nella disciplina del cacio e di avvalersi dell'esperienza dei tecnici messi a disposizione dalle federazioni. Il CIP Puglia è una realtà consolidata in ambito regionale per la promozione dello sport per disabili.  La sua storia è ricca di eventi che hanno l’obiettivo primario di rendere più semplice, per persone affette da disabilità, l’ingresso nel mondo sportivo, non rinunciando al divertimento e al piacere di stare insieme. Questi eventi coinvolgono inoltre anche coloro che non sono coinvolti in prima persona da questa realtà, con lo scopo di rompere le barriere di pregiudizi e disinformazione che ne impediscono una reale conoscenza. Pertanto, TUTTINCAMPO conserverà la stessa finalità dei precedenti eventi: promuovere lo sport per disabili attraverso il gioco ed una sana competizione, senza dimenticare l’aspetto educativo, grazie ad un ricco ed approfondito workshop a cui parteciperanno esperti del settore, giornalisti e i rappresentanti delle diverse federazioni coinvolte.