In questa stagione, Adriano Montalto sta finalmente riuscendo a segnare nuovamente con continuità. L’attaccante siciliano, sceso in Serie C pur di vestire la maglia biancorossa, ha già trovato 4 gol in appena 346’. Per valutare il suo rendimento, la nostra redazione ha contattato Gerry Palomba, agente del classe ‘88: “Credo che ognuno di noi debba pensare sempre di doversi migliorare. Però considerato che è arrivato l’ultimo giorno di mercato e le difficoltà che ci sono state proprio nell’ambientamento del modulo del mister, penso che ci si possa ritenere soddisfatti dell’operato fatto finora”.

Dopo le scorse due annate vissute in chiaroscuro, il procuratore ha ricordato le sofferenze patite dal Tagliagole: “Magari delle volte le persone non conoscono quali sono stati i problemi degli ultimi due anni, dovuti anche a due gravi infortuni nel 2018/19: il primo alla spalla e poi la frattura del malleolo, che lo ha portato a stare fuori quasi tutto il campionato. Chiaramente l’anno successivo, nell’adattamento in una squadra come quella del Venezia, nel periodo cruciale credo che i gol di Adriano siano stati determinanti per la salvezza dei lagunari”.

Adesso, però, Montalto sarà costretto a fermarsi per due giornate, a causa dell’espulsione subita dalla panchina contro la Vibonese“Mi rifaccio a quello che ho sentito dire dagli addetti ai lavori: lui aveva sì imprecato, però non aveva come riferimento l’arbitro, ma più che altro le situazioni avverse che stavano portando il Bari a non sbloccare il risultato. Credo che ci sia stato un malinteso”.

Sezione: Esclusive / Data: Gio 17 dicembre 2020 alle 23:00
Autore: Gabriele Bisceglie
Vedi letture
Print