Massimo Donati, ex centrocampista biancorosso, è intervenuto ai nostri microfoni per parlare del momento in casa Bari: “Situazione analoga a quella dello scorso anno? Siamo ancora alle prime battute del campionato e tutto è ancora da decifrare. Soprattutto chi c’era anche lo scorso anno, però, non deve farsi prendere dall’ansia di dover nuovamente inseguire e tutti insieme se ne dovrà venir fuori per non accumulare troppi punti di ritardo come accaduto nello scorso campionato”.

Sulle idee di gioco di Auteri ed i risultati del Bari, questo il pensiero di Donati: “Il mio modo di vedere il calcio prevede l’ottenimento del risultato attraverso il bel gioco: è molto più facile vincere se si gioca bene piuttosto che giocando male. Auteri sta trasmettendo al Bari la sua idea di gioco basata su un bel calcio però ora ai biancorossi serve solo macinare punti su punti senza fare altri calcoli. Il pensiero unico dei biancorossi deve essere questo: vincere e lasciarsi alle spalle eventuali ansie da rincorsa. Sono dell’idea che l’allenatore debba adattarsi ai calciatori che ha a disposizione: il Bari ne ha tanti forti ed ha tutti i margini di manovra per arrivare all’obiettivo finale”.

Sezione: Esclusive / Data: Sab 21 novembre 2020 alle 13:00
Autore: Alessio D'Errico
Vedi letture
Print