L'opaca stagione del Bari ha coinvolto anche un reparto offensivo in cui i suoi uomini hanno spesso deluso le attese. Il vero flop porta il nome di Candellone, sufficienti Marras e D'Ursi. Ci si aspettava molto di più da Antenucci, capocannoniere della scorsa serie C.

MARRAS 6 A volte fumoso e poco concreto, a tratti scatenato e freddo sotto porta. L’impressione è che con le sue qualità avrebbe potuto dare di più alla causa.

D’URSI 6.5 Anche lui alterna prestazioni importanti ad altre in cui incide meno. Chiude l’anno con un buon bottino: 10 reti in 36 match. 

ANTENUCCI 5.5 Ad un girone d’andata da 7, segue un ritorno da 4. Segna con le piccole e stecca ancora una volta nei big-match. Poco leader.

CANDELLONE 4 Un vero disastro. Chiude il campionato con zero gol all’attivo. Eppure le premesse sembravano altre…

CIANCI 5.5 Inizia col botto sotto la gestione Carrera, realizzando tre reti in altrettante gare. Poi resta all’asciutto, deludendo le attese.

CITRO 5.5 Stagione sfortunata. Un solo gol all’attivo e l’infortunio di febbraio che ha condizionato l’intero girone di ritorno.

Sezione: Il Pagellone / Data: Dom 30 maggio 2021 alle 22:00
Autore: Mario Caprioli
Vedi letture
Print