Pareggio a reti bianche tra Monopoli e Bari, col Gabbiano che resta avversario ostico per i Galletti, ancora a secco di successi nelle sfide coi biancoverdi. Ecco le pagelle dei biancorossi.

Frattali 6 - Mai impegnato dalle conclusioni del Monopoli. Presente sulla punizione di Lombardo stampatasi all’incrocio.

Celiento 6 - Impreciso in fase di costruzione ma sempre attento in fase di copertura, non soffre più di troppo le folate offensive monopolitane.

Sabbione 5.5 - Roccioso e preciso per gran parte della gara. Espulso per doppia ammonizione dopo essersi fatto saltare troppo facilmente in occasione del secondo giallo.

Di Cesare 6.5 - Sempre puntuale nelle chiusure, legge alla perfezione le trame offensive avversarie e domina nel gioco aereo.

Ciofani 5.5 - Assente in fase di supporto alla manovra, diligente in fase di copertura.

Maita 6 - Primi 20 minuti di alto livello ma poi la luce si spegne e gli errori non mancano. Prova a riaccendersi nel finale con una sortita offensiva conclusasi con un nulla di fatto.

Bianco 6 - Lascia il campo dopo 25 minuti in una fase del match ancora di studio.

D’Orazio 5.5 – Ha poco spazio per galoppare sull’out mancino ed il suo apporto alla manovra è mai incisivo.

Citro 5 - Mai in partita; impreciso quando c’è da dialogare nelle poche trame offensive costruite dal Bari. Viene sostituito all’intervallo.

Antenucci 6 - Prova a legare il gioco al meglio ma i palloni giocabili sono pochi. Nella ripresa si costruisce da solo il tiro dalla distanza impegnando Menegatti.

D’Ursi 5.5 - Bene nella prima mezz’ora, evanescente e poco incisivo sino al momento della sostituzione

Lollo 5.5 - Impatto molle e prestazione che non lievita nel corso della gara.

Candellone 5.5 – Zero guizzi per l’ex Pordenone che, nei fatti, non è mai entrato in partita.

Montalto 6 – Prova a lavorare col fisico quando il Bari si appoggia lungo sulla punta. Clamorosa l’occasione di testa allo scadere quando è miracoloso Menegatti nel negare la gioia del gol all'ex Ternana.

Marras SV – Suo il cross per l’occasione più importante della gara; troppo poco il tempo a disposizione per incidere.

Auteri 6 - La macchina da gol si è inceppata dinanzi all'organizzazione del Monopoli. Una sola vera occasione, giunta alla fine della gara, la dice tutta sulla gara offensiva biancorossa. Di contro si conferma la solidità difensiva, col Monopoli mai pericoloso dalle parte di Frattali se non da calcio piazzato.

Sezione: Il Pagellone / Data: Mer 21 ottobre 2020 alle 22:50
Autore: Alessio D'Errico
Vedi letture
Print