Micai paratutto, Brienza esce tra gli applausi. Le pagelle

18.05.2018 23:25 di Francesco Serrone  articolo letto 13346 volte
Micai paratutto, Brienza esce tra gli applausi. Le pagelle

Tre punti presi, sesto posto confermato e spareggio play-off che si disputerà tra le mura amiche. Vittoria doveva essere e vittoria è stata. Grazie a due fiammate nel primo tempo il Bari archivia la pratica Carpi e conosce il suo avversario per gli spareggi promozione: sarà il Cittadella. Eppure la sfida con la formazione di Calabro, che non aveva più nulla da chiedere al campionato, si è rivelata più difficile del previsto. Nella prima mezz'ora sono stati gli ospiti a fare la partita e creare le occasioni più pericolose. La rete in contropiede di Galano ha tagliato le gambe al Carpi e restituito certezze all'undici di Grosso mentre l'eurogol di Brienza in chiusura di tempo ha messo definitivamente in ghiaccio il risultato. Nella ripresa il Bari si è limitato a far scorrere i minuti concedendo qualcosa al Carpi solamente nei minuti finali. 

Di seguito le pagelle dei biancorossi:

MICAI 7 Gli emiliani producono quattro nitide palle gol. Una finisce sulla traversa ma le altre tre sono neutralizzate alla grande dall'estremo difensore mantovano;

ANDERSON 6,5 Tra i più attivi. Spinge molto sulla sua fascia di competenza; 

MARRONE 6 Soffre nei primi minuti la verve del Carpi. Dopo le reti di Galano e Brienza il ritmo diventa più blando e lui ne trae giovamento;

OIKONOMOU 6 Non giocava da più di tre mesi. La sfida di oggi è importante perché gli permette di mettere minuti nelle gambe in vista dei play-off. Da rivedere l'intesa con Marrone. Sufficienza di stima;

BALKOVEC 6 Si limita al compitino. Poco da segnalare se non un paio di cross non sfruttati dai compagni;

TELLO 6 Corre a tutto campo ma ogni tanto si concede degli eccessi di confidenza col pallone che portano a gravi ingenuità, per sua fortuna non sfruttate adeguatamente dai giocatori del Carpi;

HENDERSON 6,5 Classica prestazione di sostanza per questo centrocampista scozzese che tanto bene ha fatto a Bari nel corso del girone di ritorno;

IOCOLANO 6,5 Sempre nel vivo della manovra, cerca con tutte le forze di aggiungere il suo nome a quello dei marcatori;

BRIENZA 7 Aggiunge un'altra perla al suo (vasto) repertorio di prodezze. Per il resto della gara si limita a gestire il pallone con giocate semplici ma efficaci. Al momento della sostituzione tutto il San Nicola si alza in piedi per applaudirlo;

NENE' 6,5 Abilissimo quando si tratta di gestire il pallone e mandare in porta i compagni. Delizioso l'assist per il gol di Galano;

GALANO 6,5 Non aveva ancora segnato nel girone di ritorno. Torna al gol proprio nell'ultima partita. Un toccasana per chi non è al top della condizione, sia fisica che mentale;

CISSE' 6 Entra a partita congelata e prova a vivacizzare l'incontro con le sue accelerazioni;

IMPROTA SV

PETRICCIONE SV

GROSSO 6,5 Timbra la diciottesima vittoria e chiude a quota 67 punti la sua prima stagione tra i professionisti. La condizione fisica sembra buona, il morale altrettanto. Adesso però inizia un altro mini campionato dove conteranno anche altri fattori. Ma a prescindere da come finiranno i play-off è doveroso tributargli un applauso per aver raggiunto un obiettivo più difficile di quanto potesse sembrare.