Positivi gli under. Brienza incide, delude Bollino. Le pagelle

14.10.2018 17:00 di Mario Caprioli  articolo letto 17270 volte
Positivi gli under. Brienza incide, delude Bollino. Le pagelle

Primo pareggio stagionale per il Bari di Cornacchini. La squadra biancorossa non va oltre lo 0-0 con la Turris e raggiunge quota 13 punti in classifica.

Di seguito le pagelle:

MARFELLA 6.5 Prodigioso su Cunzi, evita lo 0-1 con una gran parata;

ALOISI 6.5 Il più positivo della retroguardia. Propositivo anche in fase d’attacco. Dai suoi cross arrivano pericoli per gli ospiti;

CACIOLI 6 Non commette sbavature, concedendo poco e nulla agli attaccanti campani;

DI CESARE 6 Attento nel chiudere qualsiasi varco a Longo e compagni;

D’IGNAZIO 6 Svolge con diligenza i suoi compiti sull’out sinistro;

BOLZONI 5.5 Blocca diverse azioni offensive della squadra ospite. Poco lucido in fase di impostazione;

HAMLILI 6 Soffre nei primi 45 minuti, cresce nella ripresa quando viene spostato nel ruolo di play;

PIOVANELLO 6.5 Conferma le ottime impressioni delle scorse giornate. Corsa e qualità al servizio della squadra. Da un suo cross invitante, Brienza sfiora il vantaggio;

BOLLINO 5 Secondo gettone da titolare, vorrebbe spaccare il mondo ma finisce per essere confusionario;

NEGLIA 5.5 Quando si accende, dà sempre l’impressione di poter far male ma lo fa meno rispetto al solito;

SIMERI 5.5 Tanto movimento ma non incide come dovrebbe. Ha sui piedi l'opportunità dell'1-0 ma grazia la Turris lisciando la sfera in modo grossolano;

FLORIANO 6 Crea panico nella difesa ospite ma viene sistematicamente raddoppiato. Sciupa da buona posizione una ghiotta occasione;

FEOLA 6 Cerca di conferire più quantità alla mediana;

POZZEBON 5.5 Entra per dare maggior peso all’attacco ma non ha occasioni per mettersi in mostra;

BRIENZA 6.5 In venti minuti fa più dei suoi compagni nei 90’: sfiora il vantaggio con un piattone respinto sulla linea e con una punizione che impatta sulla traversa;

LIGUORI sv

CORNACCHINI 5.5 La sua squadra, al cospetto di una delle compagini più attrezzate del campionato, fa fatica nella creazione delle azioni da gol. Sono sembrati tardivi gli ingressi di Floriano e Brienza