Per la seconda stagione consecutiva il Bari si ritrova a rincorrere la vetta nel mese di gennaio con un ampio distacco. A differenza della passata stagione tecnica si evince una maggiore capacità di realizzazione da parte della squadra, con molti più giocatori coinvolti e a segno nelle prime 17 giornate di campionato. Ad oggi le reti nel Girone C sono state 31, una media di 1,93. Il problema è però la distribuzione visto che in pratica nella metà delle gare ne sono state realizzate meno di due: tre volte a secco e in cinque occasioni una. Troppo poco per una formazione con della qualità nettamente superiori alla media della categoria.

Il fulcro si sposta, dunque, nel reparto avanzato dove l'unica certezza è Mirco Antenucci, capocannoniere della squadra a quota 8 marcature. I due rigori falliti hanno portato numerose critiche ma, prestazioni alla mano, emerge innegabilmente il suo contributo da protagonista. Alle sue spalle ci sono tre compagni che hanno realizzato la metà delle reti: D'Ursi, Montalto e la sorpresa Celiento. Manca, dunque, maggiore continuità al suo fianco. Situazione radicalmente opposta a quella di un anno fa, quando l'ex Spal formava con Simone Simeri una coppia gol sensazionale, tanto da rimanere per diverse settimane nella top 3 italiana, solo alle spalle di Immobile-Correa e Lukaku-Martinez. Numeri a parte, un affiatamento e complementarità di questo genere, non si vedevano a Bari da tantissimi anni.

Urge trovare una soluzione. La più immediata potrebbe arrivare dal mercato con un nuovo innesto, vista anche l'ormai inevitabile cessione di Simeri, capace di dare maggiore incisività negli ultimi metri e di sfruttare i movimenti da rifinitore di Antenucci. In questo momento però le trattative in tal senso appaiono abbastanza bloccate. Tuttavia non possiamo escludere la pista interna, targata Adriano Montalto. L'ex Venezia e Ternana, nonostante le prestazioni convincenti, è stato schierato appena 3 volte da titolare. Magari un incremento del minutaggio potrebbe garantire effetti vantaggiosi per l'intera squadra. 

Sezione: In Primo Piano / Data: Mer 13 gennaio 2021 alle 13:00
Autore: Gianmaria De Candia
Vedi letture
Print