Nicola Bellomo è tra i principali punti di riferimento della Reggina di mister Toscano, capolista del Girone C di Lega Pro. L'ex fantasista biancorosso, intercettato dalla Gazzetta dello Sport regione Calabria, ha così spiegato le principali difficoltà relative alla categoria: "In serie C non ci sono gare semplici, chiunque ci incontra vuol fare la partita della vita. Giocare contro una diretta concorrente è più facile perché stai automaticamente sul pezzo, con queste squadre più piccole devi avere la medesima concentrazione e non sottovalutare nessuno".

Sulle rivali in ottica promozione: "Ci sono tante squadre che possono tentare di vincere - riporta tuttoreggina.com . non sarebbe giusto fare un solo nome. Concentriamoci su noi stessi, facciamo il massimo possibile, agli altri tocca rincorrerci".

Il classe '91 si è poi soffermato sul Bari: "Non mi aspettavo un distacco così ampio, ma molti calciatori dovevano adattarsi alla categoria. Il girone di ritorno è tutt'altro campionato. Quando sbaglia una partita rischi di più, hai poco tempo per recuperare. Poi di mezzo c'è anche il calciomercato".

Pochi dubbi, infine, sulla permanenza a Reggio: "Non ho mai manifestato la voglia di andare via, ho sposato il progetto a gennaio e non è stato un problema restare. La società e il mister non hanno mai manifestato la loro voglia di lasciarmi andare, ho avuto fiducia da parte di tutti. Stiamo lavorando al rinnovo (attuale scadenza giugno 2020), c'è un'opzione a determinate condizioni. Da parte mia c'è tutta la volontà di rinnovare, ora però stiamo pensando al campionato. Più in là penso si possa trovare l'accordo".

.

Sezione: In Primo Piano / Data: Gio 14 Novembre 2019 alle 15:00
Autore: Gianmaria De Candia
Vedi letture
Print