Questa mattina, il presidente Luigi De Laurentiis è intervenuto al Social Football Summit 2019, evento trasmesso sui canali ufficiali della società biancorossa.

A domanda sul brand del Bari, il numoro uno del club ha risposto così: "E' un progetto molto importante. Un anno e pochi mesi fa siamo arrivati in corsa e abbiamo trovato al volo delle risorse umane per costruire questo progetto molto ambizioso. Abbiamo creato un brand completamente nuovo che partiva dalle macerie, per una società fallita. Rappresenta una città intera. Abbiamo fatto tante operazioni con tanti sponsor locali e nazionali, e usando prima di tutto i social. Col nostro brand vogliamo rappresentare anche il territorio della Puglia. Vogliamo internazionalizzare il brand, facendo un sondaggio su quanti tifosi del Bari ci seguono dall'estero e creando in seguito delle academy in questi posti. Vogliamo aumentare sempre di più la forza del Bari".

Sul tema stadio: "E' un tema molto importante per un brand come il nostro: rappresenta i valori dello sport e della cultura. Il primo intervento è stato quello di brandizzare lo stadio con il nuovo logo e aumentare il livello di qualità. Abbiamo migliorato le hospitality e rimodernizzato uno stadio degli anni novanta. Abbiamo lanciato lo store ufficiale, stiamo lavorando sul museo ufficiale. Lo stadio deve essere vissuto sette giorni su sette. Stiamo pensando di creare la SSC Bari Sports Clinic. Il San Nicola non deve essere una cattedrale nel deserto. Anche lo sviluppo tecnologico è fondamentale. Lo stadio deve essere un Luna Park di contenuti per un tifoso".

Sezione: In Primo Piano / Data: Mer 20 Novembre 2019 alle 13:25
Autore: Claudio Mele
Vedi letture
Print