Marco Perrotta è stato una pedina fondamentale per l'equilibrio del Bari contro la Carrarese. Proprio il difensore molisano ha parlato ai microfoni del club biancorosso: "E' l'ultimo sforzo, la stiamo preparando al meglio perché sappiamo che andiamo ad affrontare una sfida molto difficile. E' la nostra vita, speriamo di concludere in bellezza. Questa adrenalina va avanti ormai da due settimane: non c'è un giorno in cui siamo rilassati come quattro mesi fa. Sappiamo che questo è il nostro spirito, questa deve essere la nostra battaglia. La Carrarese? Sapevamo di affrontare una partita molto difficile, non era mai chiusa fino alla fine. Siamo stati sfortunati a prendere gol all'ultimo minuto, ma abbiamo avuto una grande reazione che ci voleva. La nostra vera forza è quella di aiutarci l'uno con l'altro. Abbiamo fatto bene nell'ultima gara, speriamo di farlo ancora".

Il classe '94 si è poi proiettato alla finale di Reggio Emilia"Sono le migliori squadre di questi play-off, è giusto che sia questa la finale: vedremo chi avrà la meglio. Dipende tutto dall'approccio nei primi minuti, sicuramente non sarà facile. Chi starà meglio potrà prevalere nel primo tempo, poi gli episodi saranno molto importanti in partite come questa. Speriamo siano a nostro favore, cercheremo di sfruttarli e di dare il massimo come al solito. I miei gol? Sono stati importanti, hanno aiutato molto la squadra. Ma mi auguro che chiunque segni porti a termine questa grande cavalcata. Anche tra di noi si respira un'energia positiva, speriamo vada tutto bene".

Sezione: In Primo Piano / Data: Lun 20 luglio 2020 alle 19:30
Autore: Gabriele Bisceglie
Vedi letture
Print