Gestire una piazza come Bari è davvero complicato per un allenatore. Nicola Diliso, nativo del capoluogo pugliese ed ex difensore di Reggina e Pescara, si è così soffermato sull'atmosfera intorno al club biancorosso: "Il Bari ha subito il cambio di allenatore. Nello specifico perchè Cornacchini non era già ben visto lo scorso anno da parte dei tifosi e, in questa stagione, con tutto il rispetto, per una piazza come Bari era un attimo leggerino. Alle prime difficoltà vieni criticato e l’inesperienza a certi livelli si è rivelata determinante, pur avendo allestito il Bari una rosa di vertice. Anche l’allenatore deve metterci qualcosa di suo. Vivarini aveva ottenuto delle vittorie importanti e dopo il pareggio di Avellino c’è chi, tra i tifosi, sostiene che i calciatori si siano montati la testa. Sono i rischi da mettere in preventivo quando lavori in una piazza importante”.

Sull'attuale classifica del Girone C: “Squadre come il Potenza occupano le zone di vertice - afferma a tuttocalciocatania.com - ma io non penso che i lucani possano mantenere questo ritmo. Ci sono Reggina, Bari e Ternana fatte per salire di categoria". 

Sezione: News / Data: Mar 22 Ottobre 2019 alle 20:00
Autore: Gianmaria De Candia
Vedi letture
Print