Prima conferenza stampa stagionale per Zaccaria Hamlili. Queste le sue parole: "Sono pronto, carico, io e i miei compagni non vediamo l'ora di iniziare. Questo sarà un esame importante, un'avventura stimolante e difficile. Dovremo sudarcela sul campo per dimostrare di essere i più forti, in quanto nessuno ci regala nulla solo perchè ci chiamiamo Bari. Penso sia normale avere tanta concorrenza quando il tuo obiettivo è vincere, può solo farci bene e stimolarci di più".

Sul nuovo Bari che sta nascendo e Cornacchini: "Terrani lo conosco bene avendoci giocato contro diverse volte quando era alla Lucchese. Antenucci lo conoscono tutti. Sta nascendo un Bari forte ed un bel gruppo,come si vede dai piccoli scherzi che ci facciamo. Mister Cornacchini è partito forte come sempre, è uno che carica molto la squadra. L'ho visto molto sul pezzo sin dai primi giorni".

Sul suo ruolo: "Io penso solo ad allenarmi bene in settimana, a mettermi a disposizione del mister, poi penserà lui a mettermi in campo dove posso rendere meglio. Ho giocato anche in passato davanti alla difesa, non dico che mi trovo bene, però mi adeguo alle richieste dell'allenatore. In campo stiamo lavorando molto, con carichi abbastanza pesanti. In ogni caso metterò sempre sacrifico e lavoro".

Infine una battuta sul prossimo impegno di Coppa Italia di Serie C: "Ritrovarci l'Avellino sarà una piccola rivincita visto che ci ha battuto alla Poule Scudetto, sono contento".

Sezione: News / Data: Ven 19 Luglio 2019 alle 12:40
Autore: Claudio Mele
Vedi letture
Print