Dopo la vittoria contro il Virtus Francavilla, è già tempo di una nuova sfida per il Bari. I galletti saranno impegnati domani sera a Ferrara per la gara di Coppa Italia contro la SPAL. L’undici titolare è ancora incerto. Guardando alla formazione scesa in campo domenica scorsa, però, è possibile ipotizzare i cambi che verranno effettuati dal tecnico biancorosso.

Non sarebbe sorprendente vedere Marfella tornare a proteggere la porta del Bari. Il giovane portiere non viene impiegato da molto tempo, e dato che la Coppa Italia non è una preminenza per il club, potrebbe essere l’occasione giusta per fargli guadagnare minutaggio.

In difesa dovrebbe rifiatare uno tra Sabbione e Di CesarePerrotta occuperebbe quindi la zona mancina della retroguardia. Occhio anche a Minelli: potrebbe essere questa la sua prima chance per esordire in biancorosso.

Sulle corsie laterali di centrocampo le scelte sono quasi obbligate. D’Orazio non è stato convocato, al suo posto agirà con ogni probabilità Corsinelli. Costringere Ciofani a giocare tre partite nel giro di una settimana potrebbe essere un rischio, toccherà ad Auteri decidere se affidarsi ad Andreoni già contro la SPAL o aspettare la sfida contro il Teramo per provarlo da titolare.

In mediana, invece, le trattative in entrata ed in uscita non danno certezze. L’unico fuori dal mercato che non è partito titolare nel derby pugliese è De Risio. Potrebbe prendere il posto di Bianco per andare a riformare, accanto a Maita, lo stesso centrocampo del Catanzaro dello scorso anno.

Nel tridente offensivo ci sono quattro giocatori per tre maglie. Difficilmente verrà toccato Antenucci. Il bomber biancorosso continua a segnare a valanga, e vorrà pungere anche la sua ex squadra per proseguire nel percorso in Coppa Italia. Simeri è out; l'unico cambio possibile è Candellone: l'ex Pordenone prenderebbe il posto di uno fra D'Ursi e Marras.

Sezione: News / Data: Mar 29 settembre 2020 alle 19:00
Autore: Gabriele Ragnini
Vedi letture
Print