Ultima giornata del girone d'andata. Per il Bari un derby, oggi pomeriggio contro il Bisceglie. Una sfida alla portata sulla carta, ma dove i biancorossi di Auteri dovranno far emergere il proprio tasso tecnico con spietatezza (concetto rimarcato dal tecnico in conferenza). E allora, ad un passo dal giro di boa del campionato, vietati passi falsi. La rincorsa alla Ternana non ammette più errori.

QUI BARI: Emergenza totale, in difesa. Celiento non ce la fa; indisponibili pure Di Cesare e Ciofani (squalificati). Auteri rispolvererà Perrotta e, assieme all'ex Teramo e Sabbione, lancerà Minelli, reduce da un lungo stop. Un terzetto inedito quello difensivo. A centrocampo la novità è Andreoni: ristabilito, sarà titolare a destra. Nulla cambia in attacco: Marras, Antenucci e D'Ursi proveranno ad attentare alla porta avversaria, mentre Montalto dovrà accontentarsi della panchina.

Bari (3-4-3): Frattali; Minelli, Sabbione, Perrotta; Andreoni, Lollo, De Risio, D'Orazio; Marras, Antenucci, D'Ursi.

QUI BISCEGLIE: Il Bisceglie tenta lo sgambetto. A centrocampo, nelle fila del club nerazzurro, l'ex Romizi.

Bisceglie (4-2-3-1): Russo; Priola, De Marino, Vona, Giron; Sartore, Romizi; Cittadino, Mansour, Vitale; Musso. 

Sezione: In Primo Piano / Data: Dom 17 gennaio 2021 alle 07:00
Autore: Redazione TuttoBari
Vedi letture
Print