Ex diesse del Catania, Fabrizio Ferrigno rilascia dichiarazioni inusuali e in controtendenza sulla lotta in C: "Non credo né al Catania né al Bari. Il Catania sono più anni che spende molto e non concretizzano gli investimenti con una posizione migliore del quarto posto. Secondo me nei momenti poco positivi si sono fatti proclami fuori luogo. Gli ultimi anni sono stati assolutamente fallimentari. La Ternana avrà alti e bassi. Quest’anno il Catanzaro può puntare veramente alla promozione in serie B. Questo Catanzaro trae la sua forza dal collettivo, hanno delle trame di gioco preparate bene. Il problema arriva quando non riesce a fare il proprio gioco".

Dura la disamina sul Bari ai microfoni di DB Radio: "Il Bari non ha assolutamente un gioco. Con la Reggina hanno dimostrato di avere uno squadrone ma senza un minimo di gestione, con questi campioni l’allenatore deve essere più un mental coach, devi fare più il papà, come lo fece Braglia a Catanzaro", si legge su tuttocalciocatania.

Sezione: In Primo Piano / Data: Gio 19 settembre 2019 alle 13:00
Autore: Redazione TuttoBari
Vedi letture
Print