Una rosa incompleta, il laboratorio romano è ancora aperto ma, con il passare dei giorni, la nuova SSC Bari sta prendendo forma. Giuntoli ed il suo braccio destro Pompilio sono costantemente al lavoro per regalare innesti di qualità a Giovanni Cornacchini in vista dell’inizio del campionato, fissato per il 16 settembre. De Laurentiis non vuole farsi trovare impreparato nella remota ipotesi di ripescaggio. Sta nascendo una compagine formata da interpreti di categoria superiore che rappresentano un lusso per la quarta serie nazionale.

PORTA - Tra i pali è stato ingaggiato Maurantonio che ricoprirà il ruolo di preparatore e, all’occorrenza, di secondo o terzo portiere in organico. L’obiettivo del club è di reperire un estremo difensore under a cui l’ex Fidelis Andria possa fare da chioccia. Al Mancini Park Hotel di Roma, Cornacchini sta valutando il giovane Zinfollino che lo scorso anno militava nella Primavera biancorossa.

DIFESA - La retroguardia, al momento, è composta da tre calciatori che potrebbero disputare ad occhi chiusi la serie C: Cacioli, Mattera ed il giovane Aloisi. Nelle prossime settimane il reparto verrà irrobustito con l’ingaggio di altri elementi di esperienza (Di Cesare è in cima alla lista delle preferenze di Giuntoli) e under. Il terzino sinistro del Napoli D’Ignazio è vicino al tesseramento.

CENTROCAMPO - Le mezzali Feola e Hamlili hanno alle spalle tanta esperienza in serie C. Nelle categorie inferiori alla terza serie nazionale, dovrebbero essere in grado di fare la differenza. Il giovanissimo Acunzio (di proprietà del Napoli) invece è in prova e a breve potrebbe essere tesserato. Resta oggetto di valutazione Zamudio, under 21 della Nazionale Messicana. L’obiettivo numero uno resta Nicola Bellomo mentre il sogno del club è rappresentato dal ritorno di Ciccio Brienza.

ATTACCO - Simeri e Bollino hanno realizzato in due, la bellezza di ventuno reti nello scorso torneo di C. Anche loro, sulla carta, porterebbero una buona dose di esperienza e gol in D ma, in caso di ripescaggio, sarebbero pronti anche a calcare i campi della terza serie.

Sezione: In Primo Piano / Data: Dom 26 Agosto 2018 alle 13:30
Autore: Mario Caprioli
Vedi letture
Print