Zaccaria Hamlili è ormai un pilastro del nuovo Bari guidato da De Laurentiis. Dopo una stagione in Serie D da protagonista, l’italo-marocchino ha trascorso in modo egregio il campionato di Serie C rimanendo fuori dal campo solo dall’inizio del 2020 per infortunio. Tuttavia, resta un giocatore di vitale importanza per il Bari.

I NUMERI – A causa dei vari problemi fisici, Hamlili ha potuto collezionare soltanto 18 presenze in campionato, quasi sempre da titolare. Il suo ruolo arretrato non lo rende un giocatore dai numeri elevati: 2 gol – contro Ternana e Casertana – e 1 assist; tuttavia, ogni volta che ha incrementato questo tipo di statistiche, il Bari ha sempre vinto.  

COSA VA – Nonostante il numero 8 sia quasi sempre stato impiegato come giocatore di rottura dell’azione per il recupero palla, è altrettanto bravo nella fase d’impostazione. Anche l’incursione palla al piede, grazie alle sue doti tecniche e fisiche, gli riesce notevolmente bene, infatti si tratta probabilmente della caratteristica che è mancata di più al gioco del Bari durante la sua assenza.

COSA NON VA – Tante le gare perse, e la condizione è da recuperare. L'abnegazione del numero 8 però lascia ben sperare.

Sezione: In Primo Piano / Data: Sab 04 aprile 2020 alle 13:00
Autore: Gabriele Ragnini
Vedi letture
Print