La rosa del Bari è oggi formata da giocatori esperti con tanti campionati alle spalle e giovani valorosi da forgiare e far esplodere definitivamente. La conferma di ciò sta nel fatto che l'età media della squadra biancorossa è di 26.2 anni, come si può ricavare dal sito specializzato, Transfermarkt.it . Se si conviene attribuire a 27 anni l'età media in cui i calciatori sono al massimo delle loro potenzialità psico-fisiche nella loro carriera, il dato allora indica come i galletti siano sottomedia, puntando su giocatori quasi al massimo di tali potenzialità.

Analizzando però in dettaglio la rosa, troviamo tra gli over 30 Valerio Di Cesare (36), Pierluigi Frattali (33), Manuel Scavone (32), Francesco Bolzoni (30), Roberto Floriano (33) e Mirco Antenucci (34). Ciò significa che la spina dorsale della squadra è comunque composta da gente sopramedia, che sì è anagraficamente anziana per la carriera di un calciatore, ma che, come dimostrato nella passata stagione da diversi di loro (o dallo stesso Ciccio Brienza), non equivale a dire fuori forma o che non si riesce a stare al passo dei più giovani.

Tra le probabili rivali dei biancorossi abbiamo invece la Ternana con 28.3 anni di media, il Catania con 27.3 anni, la Reggina con 28.0 anni e il Catanzaro con 25.6 anni. Un mix perfetto di rose con giocatori più esperti come per gli amaranto e le fere, una squadra molto più giovane invece per i giallorossi e in piena media per gli etnei.

Spostandosi ad analizzare nel complesso il girone si osserva come il Rende sia la squadra più giovane, con una età media di 22.0 anni, mentre la squadra più vecchia è la Ternana.

Sezione: In Primo Piano / Data: Sab 17 Agosto 2019 alle 20:30
Autore: Claudio Mele
Vedi letture
Print