Scontri in autostrada tra tifosi baresi e leccesi. Secondo quanto riportato dal Nuovo Quotidiano di Puglia, c'è stato un agguato - avvenuto in zona Ofanto sud, fra Cerignola e Foggia - dei tifosi baresi ai cugini leccesi, premeditato: a provarlo la presenza di chiodi sull'asfalto. Dopo aver forato, i pulmini sono stati costretti a fermarsi e, a quel punto, circa 200 baresi avrebbero teso una trappola, circondando due mezzi diretti all'Olimpico con a bordo una ventina di tifosi giallorossi. Armati di spranghe e torce avrebbero quindi aggredito i tifosi e poi incendiato i pulmini. Ci sarebbero alcuni feriti.

L'azione violenta si è consumata in pochissimi minuti, prima dell'arrivo di altre auto e mezzi pesanti lungo la stessa carreggiata, che hanno messo in fuga gli ultras. I reparti della Celere della Polizia hanno quindi radunato tutti i giallorossi diretti a Roma e provveduto a scortarli per il resto del tragitto.

Sezione: In Primo Piano / Data: Dom 23 Febbraio 2020 alle 14:10
Autore: Claudio Mele
Vedi letture
Print