Il focolaio Covid in casa della Virtus Verona ha avuto l'effetto di traslare di una settimana l'inizio dei playoff per il Bari, lasciando invariato fortunatamente il format. Cosa accadrebbe però in caso di nuovi problemi legati al virus? Ne ha parlato l'autorevole giornalista della Gazzetta dello Sport Nicola Binda a Sportchannel: "Sapevamo che sarebbe stato un rischio giocare tante partite a distanza ravvicinata. Basta un focolaio e tutto si ferma, il pericolo c'era e si è concretizzato. Il rinvio di qualche settimana - riporta tuttoavellino - era la soluzione più giusta di tutte. Quando ci scontriamo contro autorità superiori come l'Asl bisogna farsene una ragione. Un accordo per uscire volontariamente dai playoff in caso di Covid? Quante società l'avrebbero firmato questo documento? Si potrebbe snellire il format in corso d'opera con gare secche dai quarti di finale in poi. Ma a deciderlo sarà il consiglio federale della Figc. Se dovesse capitare un altro caso Virtus Verona, non è da escludere un cambio di format".

Sezione: News / Data: Mar 11 maggio 2021 alle 15:00
Autore: Claudio Mele
Vedi letture
Print