E' tempo di bilanci in casa Bari. Alle porte, il mercato di riparazione. Tra possibili arrivi e partenze, tante sono le incognite. L’intervento del direttore biancorosso Scala ha diviso in settimana i tifosi. Per il dirigente biancorosso il girone di andata dei galletti è da considerarsi “straordinario”. Fra coloro che hanno commentato sulla pagina Facebook di TuttoBari.com, non tutti sono d’accordo, come scrive Tony: “Allora la Reggina, il Monopoli e il Potenza che stanno facendo ?????”. Per Scala, “Moreo è un sogno”, ma per molti supporter, l’attaccante empolese è un giocatore come gli altri, a cui andrebbe preferito Mazzeo: “A questo punto molto meglio Mazzeo anche se ha 36 anni i gol li fa sempre”. Non solo critiche però. Per Francesco, bisogna avere pazienza e ricorda a tutti che i biancorossi sono una neopromossa: “Siamo una neopromossa che ha dovuto fare una squadra. Stiamo facendo un mezzo miracolo. Ci mancano circa 5 punti per vari motivi. La Reggina è stata disumana sinora”.

Casertana-Bari è una partita da non sbagliare. Per Bruno, bisognerà coprirsi in difesa: “La squadra c'è speriamo che dimostri il proprio valore e vinca senza incassare goal stupidi”. Contro i campani, i biancorossi rivedranno Zito. L’ex Avellino poco amato dai supporter del galletto e negli anni sempre beccato dai tifosi biancorossi per via di qualche provocazione. Tiene a precisare Francesco: “Caro Zito, oggi Sabelli gioca in serie A e tu stai chiudendo la carriera in serie C”.

Sezione: News / Data: Dom 15 Dicembre 2019 alle 13:00
Autore: Giosè Monno
Vedi letture
Print