Il direttore sportivo della Reggina, Massimo Taibi, è intervenuto ai microfoni di Alfredo Pedullà, per commentare del futuro dei campionati: "In una situazione come quella attuale meno si parla, meglio è. Alla larga possibilmente da interessi oppure orticelli personali. Noi abbiamo scelto la politica del silenzio per profondo rispetto verso un dramma ormai mondiale. La nostra speranza è che la situazione migliori per il bene di tutti e per poter ritrovare quel minimo di serenità. Ma avendo ascoltato diversi interventi, non ultimo quello relativo a un eventuale sospensione del campionato di Serie C, ci tengo a chiarire che l’ultima decisione spetterà alla FIGC e al Consiglio Federale. Soltanto in quel caso si potrà decidere su promozioni e retrocessioni, cristallizzando l’attuale classifica, senza interpretazioni soggettive che dal mio punto di vista in questo momento andrebbero evitate. Ci tengo a chiarire questo concetto per evitare equivoci o interpretazioni lontane dalla realtà. La nostra preghiera è che si superi questo dramma, poi avremo tempo e modo di dedicarci ad altri argomenti. Ma con la consapevolezza, già adesso, che a decidere sarà il Consiglio Federale".

Sezione: News / Data: Mar 31 marzo 2020 alle 20:00
Autore: Claudio Mele
Vedi letture
Print