È finita ancor prima di cominciare l’avventura di Ezio Capuano sulla panchina del Foggia. Il tecnico campano ha deciso di rinunciare all’incarico dopo essersi visto, suo malgrado, protagonista di un caso mediatico scatenato da alcune sue dichiarazioni riguardo il calciomercato della società rossonera, che hanno mandato su tutte le furie il direttore tecnico Ninni Corda. Non essendo ancora stato ufficializzato nel ruolo, quelle di mister Capuano non possono essere considerate delle vere e proprie dimissioni. Questo il comunicato: “Seppur con enorme rammarico devo comunicare che per sopraggiunti motivi personali che al momento non mi permettono di svolgere al meglio il mio compito di allenatore del Foggia  rinuncio sin da adesso al prosieguo del rapporto col Foggia calcio. Voglio ringraziare la società del Foggia per la fiducia riposta sulla mia persona  in particolare dal  residente Felleca e dal direttore Ninni Corda augurando alla stessa i più grandi successi. Un grazie particolare va all'intera tifoseria per il calore e gli attestati di stima dimostratomi in questo breve periodo”.

Sezione: Serie C / Data: Lun 28 settembre 2020 alle 14:00
Autore: Andrea Papaccio
Vedi letture
Print