A Bari la memoria del calcio scende ancora in campo con lo storico nome dell’Ideale, società che nacque per separazione (insieme al Liberty) dall’originario FBC Bari nel lontano 1908. Le due società, poi, si rifusero nel 1928 per dare vita all’Unione Sportiva Bari.

Nel 2012, dopo una lunga parentesi, un gruppo di ragazzi frequentatori della Curva Nord, hanno voluto rinverdire i fasti del passato, accomunati da una viscerale passione verso il calcio popolare, fatto di sforzi condivisi, partecipazione, aggregazione e rifiuto verso ogni forma di lucro, facendo rinascere la USD Ideale. Nel corso della sua seconda breve storia, l’Ideale ha vinto ben due campionati e attualmente milita in Prima Categoria Pugliese, supportata anche da un gruppo Ultras iconici e irriverenti.

Quest’anno l’Ideale ha dato vita ad un derby stracittadino con la United Sly FC Bari, altra realtà sportiva barese che sta scalando le categorie del calcio dilettantistico, conquistando le promozioni direttamente sul campo, con colori sociali biancorossi e galletto nello stemma ufficiale. Il sodalizio fondato dalla famiglia Quarto, è partito dalla 3^ categoria nel 2016 ed in tre anni ha vinto tre campionati di fila, approdando in Promozione Pugliese. Quest’anno ha vinto anche la Coppa Puglia e il titolo di campione regionale. Un triplete a coronamento di una stagione esaltante.

Nella formazione titolare della Sly troviamo una vecchia conoscenza del San Nicola, quel Daniele De Vezze protagonista del Bari di Antonio Conte, al quale si affiancherà nel prossimo campionato Enis Nadarevic, figura di spicco della stagione fallimentare.

C’è poca approssimazione nel lavoro che il duo Quarto (figlio presidente, papà allenatore) stanno portando avanti con slancio e lungimiranza. In vista del prossimo campionato hanno già scritturato interpreti di caratura superiore, oltre al già citato Nadarevic, con l’obiettivo di vincere il quarto campionato di fila e approdare in Eccellenza.

Sezione: Bari & Dintorni / Data: Mar 4 Giugno 2019 alle 16:00
Autore: Giacomo Accettura
Vedi letture
Print